Biografia

Diplomato in canto al conservatorio di Caltanissetta, studia canto con il baritono Carmelo Mollica, ed il tenore Gianni Jaja, per poi continuare il perfezionamento artistico, con gli illustri Maestri Pier Miranda Ferraro, Leo Ferri Franco  Corelli.                                                                                                                                                                                            

VINCITORE PER DUE ANNI CONSEGUITIVI AL CONCORSO MATTIA BATTISTINI IN RIETI (giuria composta dal grande baritono Aldo Protti e dal mezzo soprano Fedora Barbieri). Finalista al concorso del Pavarotti International, esibendosi al Teatro Stolchi di Modena. Ottimi risultati ai Concorsi di Spoleto, del Mario del Monaco di Marsala e Castelfranco Veneto, al Francesco Paolo Neglia di Enna.

Debutta nel TROVATORE di G. VERDI, al Teatro Vespasiano in RIETI, quale VINCITORE di tale CONCORSO, interpretando la parte di Manrico. Ruolo che interpreterà sia per la C.R.I. sia per la Comunità Europea, esibendo il ruolo in Germania, Belgio, Olanda, Svizzera.  Lo stesso ruolo, al Teatro  Regina di Cattolica, sotto la direzione del Maestro Luigi Petrozziello, con la grandissima Fiorenza Cossotto,  a Sulmona, (Teatro Maria Caniglia), Rieti, (Teatro Mattia Battistini), Potenza Picena, (Teatro Comunale), Saronno (Teatro  Guiditta Pasta), al circolo degli artisti di Reggio di Calabria, Teatro Greco di Siracusa,  l’Aquila (Teatro Verdi), Viterbo (Teatro San Leonardo) Tuscania (Teatro Rivellino), Potenza Picena, (Teatro Mugellini), Arcipelago maltese Gozo (Teatro Astra).

Continua

Previous ◁ | ▷ Next


Benvenuto nel sito

Addio, fiorito asil di letizia e d’amor! Sempre il mite tuo sembiante con strazio atroce vedrò Addio, fiorito asil, non reggo al tuo squallor. Ah, non reggo al tuo squallor. Fuggo, fuggo, ah, son vil! Addio, non reggo al tuo squallor, Ah! son vil, a!h son vil!
Aurelio Grimaldi de Santalena.